Mi chiamo Camilla Maccario, sono un medico chirurgo.
Sono specializzata in Ortopedia e Traumatologia e lavoro nel team “C.A.S.C.O.” riferimento nella ricostruzione dell’arto inferiore presso I.R.C.S.S. Istituto Ortopedico Galeazzi di Milano.

La medicina rigenerativa è una soluzione efficace contro il dolore e le limitazioni funzionali della gonartosi, delle lesioni cartilaginee del ginocchio o delle lesioni tendinee. Parliamone insieme, scrivimi per un consulto e per programmare una visita medica nello studio più vicino a te.

Scrivimi ora, comincia il tuo percorso di guarigione.

Scopri i 10 punti per la guarigione

1 Che cos’è la medicina rigenerativa?

Innanzitutto, è bene sfatare un tabù: la Medicina Rigenerativa non è una possibilità per pochi eletti, volta ad evitare la chirurgia.

Può essere un valido aiuto in caso di un progetto terapeutico conservativo (in associazione, o meno, a terapie fisiche, onde d’urto, TecarTerapia, ma anche associata ad ozono-terapia e acido ialuronico), e anche in caso di un progetto chirurgico, stimolando guarigione di ossa e tessuti molli (muscoli, tendini, legamenti e, addirittura, cute).

Ovviamente, oggi la Medicina Rigenerativa ha un costo diretto per il paziente, perché spesso Sistema Sanitario Nazionale, e anche piani assicurativi, non includono questo scenario terapeutico.

Tuttavia, la diffusione di queste tecnologie ha, nel tempo sensibilmente abbassato il costo di queste procedure, che devono essere interpretate come una soluzione razionale in casi selezionati e non un tentativo aspecifico e irrazionale.

2 Perché scrivermi?

Mio papà è medico ginecologo e ho imparato da lui il valore della disponibilità.

La mia disponibilità nasce quindi sin dalla prima visita.
Sempre più spesso, i pazienti, giungono al primo incontro con il medico con un’idea di fondo sulla loro patologia legata ad informazioni trovate in rete che, purtroppo, non sono sempre precise.

In questa fase, la disponibilità viene misurata, non solo offrendo al paziente il tempo necessario durante la visita per rispondere a dubbi e domande, ma anche fornendogli la possibilità di rispondere a nuovi interrogativi che possono sopraggiungere nei giorni seguenti la visita: ecco perché troverete sempre la mia e-mail personale e un contatto telefonico sul mio ricettario.

3 Medicina Rigenerativa e Gonartrosi

La Medicina Rigenerativa è una soluzione che può ritardare l’evoluzione artrosica, controllando i sintomi dell’artrosi e, pertanto, allontanando la necessità del paziente di essere sottoposto ad una protesi.

Pertanto, ritengo che sia una soluzione per curare e soddisfare quei pazienti in cui una protesi non è ancora indicata, ma che sono sofferenti e non dovrebbero essere lasciati a loro stessi.

4 Medicina Rigenerativa e Lesioni Cartilaginee

Nel caso di lesioni cartilaginee del ginocchio, penso che ricorrere isolatamente alla Medicina Rigenerativa non sia la soluzione vincente, soprattutto per un paziente giovane.

Un danno cartilagineo rappresenta un’indicazione chirurgica a procedure di rigenerazione cartilaginea, come, per esempio AMIC.

Il gruppo in cui lavoro ha avuto un ruolo fondamentale nello sviluppo della tecnica chirurgia AMIC. 

Oggi grazie alle nostre numerose pubblicazioni sul tema, abbiamo mostrato e dimostrato come sia possibile pensare di ottenere un rigenerato molto vicino alla cartilagine originaria mediante tecniche completamente artroscopiche.

5 Medicina Rigenerativa e Lesioni Tendinee

Nello sportivo, è frequente imbattersi in dolori interni al ginocchio, che possono insorgere spontaneamente o in seguito ad un sovraccarico o, ancora più semplicemente, per un cambio del gesto tecnico.

Tutti questi problemi possono tradursi in una tendinopatia di un gruppo di tendini che vengono identificati come “tendini della zampa d’oca”.

6 Che cos’è il PRP?

Il PRP (gel piastrinico, pappa piastrinica) si ottiene da un semplice prelievo di sangue venoso. Il sangue viene centrifugato ed, in base ai filtri che si possono usare, viene isolata una porzione di sangue che contiene “fattori di crescita” con piastrine, che ricordiamo non sono cellule, ma frammenti di cellule.

7 Che cos’è l’aspirato midollare?

L’aspirato midollare si ricava ovviamente dal midollo delle ossa, meglio se piatte.

Pertanto, l’osso che rispecchia in pieno queste caratteristiche è l’ala iliaca. Esistono strumenti e chirurghi che preferiscono prelevare aspirato da calcagno e da tibia, ma è stato dimostrato da diversi studi, che la quantità di cellule con potere rigenerative è significativamente più alta nell’ala iliaca.

8 Che cos’è il Lipogems o Lipocell?

Recentemente si è guardato al grasso con un’ottica nuova.

Non più un semplice deposito di “opulenza ”, ma come ad una fonte di cellule con potere rigenerativo.
Infatti, intercalate tra le cellule del tessuto adiposo esiste una quantità rilevante di cellule multipotenti, tra l’altro, rispetto all’aspirato midollare, non colpite dall’invecchiamento.

9 Cosa sono i Monociti?

Recentemente è stata proposta una nuova tecnologia che permette di arrivare ad isolare ed utilizzare cellule multipotenti, prelevandole dal sangue con un banale prelievo venoso.

10 Chi sono

Sono un chirurgo ortopedico, sono giovane e sono donna.

Mi occupo delle patologie degli arti inferiori, focalizzando la mia specializzazione nelle patologie di ginocchio e piede.

Lavoro nel team “C.A.S.C.O.”,riferimento nella ricostruzione dell’arto inferiore presso I.R.C.S.S. Istituto Ortopedico Galeazzi di Milano.

Quello che sono oggi è il frutto della mia formazione internazionale e della mia ricerca scientifica.

I numeri della mia ricerca sono: 28 pubblicazioni indicizzate su PubMed, un H-Index in continua crescita, oggi pari a 8.

Le donne che hanno cambiato il mondo non hanno mai avuto bisogno di mostrare nulla se non la loro intelligenza.
– Rita Levi Montalcini
camilla-maccario-ortopedico

Sono la dr.ssa Maccario

Sono Camilla Maccario, Medico Chirurgo, Specialista in Ortopedia e Traumatologia. Mi dedico alla Ricostruzione degli Arti Inferiori, associando Medicina Rigenerativa, Chirurgia Ricostruttiva e Chirurgia Protesica.

Lavoro nel team “C.A.S.C.O.” riferimento nella ricostruzione dell’arto inferiore presso I.R.C.S.S. Istituto Ortopedico Galeazzi di Milano.

La mia disponibilità

La mia disponibilità nasce sin dalla prima visita.

In questa fase, la disponibilità viene misurata, non solo offrendo al paziente il tempo necessario durante la visita per rispondere a dubbi e domande, ma anche fornendogli la possibilità di rispondere a nuovi interrogativi che possono sopraggiungere nei giorni seguenti la visita: ecco perché troverete sempre la mia e-mail personale e un contatto telefonico sul mio ricettario.

Un’altra forma di disponibilità, che è la forza del nostro team, è quella di accompagnare il paziente all’intervento chirurgico e attraverso il percorso di guarigione.
Da bambina ho capito il valore della disponibilità. Da medico ho compreso come trasmetterla agli altri.

Milano – Manara Medical Center – via Manara 15
Renate – Studi Medici Usuelli – via Sirtori 8
Ventimiglia – Studio Maccario – via Matteotti 1
Ovada – Laboratorio Privato Ovadese – via Carducci 1
Cagliari – Centro Medico Mulini – via della Francesca 3
Firenze – Sport Clinic Center – via Ammirato 10/A

Prenota ora la tua visita compilando il form di contatto qui sotto e verrai ricontattato a breve.